Altrogiro

Altrogiro

Incontri informali di divagazione scientifica

Aperitivi scientifici, 2013 e 2014

Concept

Con “Altrogiro” Liberascienza ha voluto organizzare una rassegna di seminari su svariati temi della ricerca, affrontati in chiave divulgativa in un contesto informale e…”allegro”.
Un “altro giro” si fa quando si è in ottima compagnia con il desiderio di prolungare la conoscenza e il tempo da trascorrere insieme. Così abbiamo deciso di offrire idealmente più di un “giro” con i nostri consueti e singolari abbinamenti. Ci piace pensare che un Re Manfredi abbia accompagnato la Critica Letteraria, un Gewurtztraiminer la Storia delle Lingue, un vino “a caso” la Statistica, un Dolcetto d’Alba sia stato abbinato all’Archeofisica, un Matinone affiancato all’Intelligenza Artificiale…e così via.
Il locale potentino di Cibò si è dimostrato lo scenario perfetto per godere della compagnia di molti docenti universitari e ricercatori, che ci hanno reso partecipi delle loro ricerche rendendole fruibili per i non addetti ai lavori.

Challenge

Moltissimi ricercatori lavorano e dedicano le proprie energie nelle Università e nei Centri di Ricerca ma mai viene chiesto loro cosa fanno.
La ricerca dovrebbe consistere nella costruzione, ideazione, stesura e divulgazione di un’idea, ma spesso ci si concentra solo sulle prime fasi, dando poca importanza alla comunicazione dell’operato e dei risultati raggiunti, che restano relegati a determinati luoghi e costretti in specifici linguaggi.
Per questo motivo Liberascienza ha avviato un dialogo tra il mondo della ricerca e la città, creando un dialogo e riunendo due aspetti importanti della società.

Discipline

Cultura | Ricerca | Divulgazione

Competenze

Organizzazione evento | Moderazione | Comunicazione

Credits

Team Liberascienza

Partner

Cibò