L'uomo stralunato

L'uomo stralunato

Fantasia e conoscenza tra fisica e note

Format trasversale, 2014

Concept

Che cosa può allontanare di più la gente che un incontro che unisce la Musica Antica e la Fisica? È con questa proposta apparentemente impopolare, che abbiamo pensato di dischiudere alcune porte sull’Universo, mostrando il potere e il carisma che invece possono scaturire da questo inedito sodalizio.
Il format de “L’uomo stralunato” riunisce la voce di un fisico alle note “lunari” di un maestro della tiorba seicentesca. Il pubblico viene trasportato tra i vari i tentativi della scienza di ricercare altre forme di vita, fino ai “Panorami sconosciuti della musica per tiorba del Seicento”, il concerto a conclusione del viaggio. Un incontro in cui la mente viene “stralunata” e portata ad altre gravità, sotto la guida della Scienza e della Musica.

Challenge

Il format, ideato da Liberascienza, nasce all’interno di “Universa Musica”, una rassegna di Lezioni-Concerto diretta dal professor Dinko Fabris e promossa dall’Università degli Studi della Basilicata.
L’idea è stata quella di creare un ambiente di ascolto privilegiato, in cui la mente arriva preparata al totale apprezzamento del concerto, inserendosi progressivamente in un’atmosfera piena di fascino. Partendo da domande del tipo “è nata prima la scienza o la fantasia?”, tra ricerche scientifiche e il romanzo fantasioso di Godwin “The man in the moon”, si giunge alla piena fruizione del concerto, che materializza l’onirica e interrogativa atmosfera in cui il pubblico viene travolto.
Il tutto è stato reso possibile grazie al coinvolgimento di un musicista di calibro internazionale quale il maestro Franco Pavan, docente di liuto al Conservatorio di Verona, e del Prof. Guido Masiello, docente di Fisica presso l’Università degli Studi della Basilicata.

Discipline

Fisica | Astrofisica | Musica Antica | Letteratura | Concerto | Divulgazione

Competenze

Ricerca scientifica e letteraria | organizzazione evento | moderazione | comunicazione

Credits

Franco Pavan | Guido Masiello | Team Liberascienza